domenica 11 gennaio 2015

Farfalle




Avrei dovuto aprire questo blog almeno otto anni fa; l'idea già mi frullava nella testa all'epoca, ma mi frenava il pensiero di apparire troppo frivola e sciocca.
Dopo quello che è successo durante la scorsa settimana a Parigi mi sento così : frivola e sciocca.
Non sono nè una giornalista nè una scrittrice, quello che so fare è creare vestiti. Non sono mai stata brava con le parole, ma mi sembra veramene superficiale pubblicare qualcosa senza nemmeno rivolgere un pensiero a tutti le persone che sono morte per mano dei terroristi.
Per questo non commento le immagini che vedete in questo post.
L'unica cosa che posso dire, oltre a condannare chi ostacola la libertà di espressione, è che voglio immaginare che le anime delle vittime siano giunte nell'abbraccio di Dio come in un volo di farfalle.